Corea del Nord: Kim Jong Un e lo sgarro di Obama

Pezzo scritto per http://www.lolingtonpost.it   N.B.: Se state leggendo questo articolo siete sopravvissuti a un attacco nucleare. Oppure non vi è stato nessun attacco nucleare. Mi stavo rimboccando le coperte quandoall’improvviso ho sentito notizie allarmanti ai tg: “Gli italiani non sanno dove passare le vacanze estive”. Poi, in piccolo, noto che scorre l’annuncio dell’autorizzazione da PyongyangperContinua a leggere “Corea del Nord: Kim Jong Un e lo sgarro di Obama”

Guns n’ Toys

Mi piacerebbe, ma davvero moltissimo, non essere qui a scrivere.  Perché vorrebbe dire che dall’altra parte del mondo 20 bambini sono ancora vivi nell’attesa dei regali da scartare. Ma dannazione (vorrei dire che abbiamo smesso di credere a Babbo Natale da un pezzo ma capisco sia fuori luogo) le cose sono andate diversamente ed adessoContinua a leggere “Guns n’ Toys”

In casa Romney pistole a mezz’asta. Analisi poco seria delle presidenziali #USA2012

Dopo 17 mesi e 3 miliardi di dollari bruciati con la campagna elettorale finalmente si conosce il nome del nuovo presidente degli Stati Uniti: è il vecchio. Mesi fa si aveva l’impressione che Obama non ce la facesse, poca fiducia in lui e nel suo operato e qualche promessa non mantenuta non facevano sperare nullaContinua a leggere “In casa Romney pistole a mezz’asta. Analisi poco seria delle presidenziali #USA2012”